14. feb, 2015

Tratto da VIDEOHIFI

Open Journal di Luciano Noseda

Bastaaaaaaa.....W la musica

La copertina del nuovo disco dei Pink Floyd

E' uscito il 7 Novembre 2014 l'ultimo album dei Pink Floyd, The Endless River.

Ma è mai possibile che pseudo critici del cazzo ogni volta che esce un buon disco, ma veramente buono sia come fattura che come musica, abbiano da dire male, rompano i "maroni" e smontino quel meraviglioso connubio che si forma tra appassionati e musicisti, criticando con frasi fatte e senza sapere un tubo? (ma io dico" brutti cazzoni se voi foste capaci di fare un disco che si avvicini minimamente a questo, io ascolterei il vostro giudizio con serenità". Ma non esiste proprio!) Questa cosa vergognosa è sintomo dei tempi che stiamo passando o è una cronica distrofia mentale dei, cosiddetti, critici musicali?

Io ho prenotato questa nuova fatica dei miei vecchi idoli e ascoltandola ho pianto ripensando a tempi lontani e musica eterna, universale, per cui l'aggettivo insuperabile non è sprecato, forse sarebbe ora di chiamare questa musica, musica classica, senza cavillare sull'uso di strumenti elettronici o meno.

Se si conoscesse veramente la storia, si potrebbe capire meglio,sempre, tutto.

Per favore non sprechiamo anche questa occasione per far conoscere ai nostri giovani una musica eterna che li avvicini alle sette note per tutto il resto della loro vita, è successo a me, anni e anni fa, e spero succeda agli ascoltatori di questo disco.

Ricordatevi che i critici musicali, di norma, non capiscono quello che la gente vuole ascoltare, sono bastian contrari a prescindere, non fidatevene MAI.

Buona musica a tutti... se poi volete ascoltare musica di m..... Fate vobis.