Il mio attuale impianto, o meglio, i miei attuali impianti.

Come si inizia

Oggi l'ascolto della musica per un ragazzo o una ragazza, può essere un fattore casuale o voluto.

Mi spiego meglio. Riunendosi con altri coetanei al pub o in discoteca si ha un primo approccio con la musica oppure già in casa si può avere un ascolto di vari generi musicali se i propri genitori o parenti hanno l'abitudine di ascoltare musica. Per ultima  ma non remota possibilità esiste la televisione che inonda la casa di qualsiasi genere musicale.

Dunque sono questi i primi approcci con la musica di una giovane persona. Certo i più fortunati sono quelli che hanno a disposizione un padre o una madre, più difficile, che sono dei maniaci della musica, non è detto poi che tutto questo porti ad una cultura musicale concreta.

L'inizio, la genesi, per un ascolto in alta fedeltà non ha una via ben definita. Ognuno ci arriva in svariati modi e per svariati motivi. Conosco molti tecnici elettronici, per esempio che sono malati di apparecchiature hi fi, altri non ne hanno nessun interesse.

Sorge poi la patologia del collezzionista, che, non ascolta più musica ma accumula dischi e apparecchi per l'alta fedeltà come fossero quadri.

tutto questo preambolo per arrivare a cosa? Ma niente. Arrivare al primo impianto di HI FI